fbpx

EUROPA CASA COMUNE DA COSTRUIRE INSIEME

27 aprile 2020

Tavola rotonda con
Patrizia Toia l’Onorevole Europarlamentare
Daniela Mainini Avvocato e Presidente del Centro Studi Grande Milano
Gabriele Albertini già Sindaco di Milano ed Europarlamentare

Tre voci autorevoli affrontano i nodi problematici e le speranze che caratterizzano la realizzazione di uno dei processi storici tra i più ambiziosi e necessari per il futuro del continente europeo.

Europa casa comune da costruire insieme

Nel nuovo mondo globale movimenti migratori imponenti e tecnologie disumanizzanti diffondono nuove paure tra i popoli europei.

E la paura genera nazionalismo e xenofobia, facendo riemergere quegli istinti liberticidi che già nel passato hanno provocato la distruzione dell’Europa. Nel 1989, con la caduta del muro di Berlino, sulle macerie del comunismo l’Europa si è trovata riunita nella democrazia.

Pace, libertà, diritti e benessere sono stati assicurati per più di trent’anni in un’Europa diventata la “casa comune” per tutti quei 28 Stati che condividevano questi valori cardine del vivere civile.
Nonostante questo lungo percorso, a che punto è oggi il processo economico e politico di realizzazione di un’Europa unita?
Rispecchia ancora i valori e gli ideali di collaborazione tra i popoli che hanno ispirato i Padri Fondatori?
Quale ruolo hanno in tale processo i comuni cittadini, in particolare i giovani, sempre più chiamati ad essere “cittadini europei” consapevoli e propositivi?

Materiale didattico

Il materiale didattico del corrente evento è in via di ultimazione. Per informazioni o richieste, contattateci al 02.8460919

Prenotazione

Ufficio Scuole
tel. 028460919
lun – ven 9.30/12.30 – 13.30/16.30

X