STAGIONE
CULTURALE

SUPERIORI

2022 | 2023

Il Centro Asteria, con il progetto GENERARE FUTURO 2022-23, intende accogliere le sfide che l’epoca odierna pone, valorizzando la dimensione artistica e culturale e realizzando percorsi educativi e formativi in grado di porre l’accento sulla dimensione del confronto e del dialogo tra generazioni. Solo così pensiamo sia possibile generare un futuro più giusto, più umano e solidale, un sogno condiviso da ogni uomo e donna di buona volontà.

PROGETTO

PCTO

APP18

Gli studenti maggiorenni possono avvalersi del bonus cultura App 18 per gli eventi del Centro Asteria.
Come per le altre modalità di pagamento, la consegna del voucher (in formato pdf) è richiesta 30 giorni prima dell’evento.
In concreto, è responsabilità della scuola/docente raccogliere tutti i voucher insieme per tempo e inviarli via mail contestualmente all’ordine di fatturazione elettronica o alla copia del pagamento per essere validati.

CARTA DEL DOCENTE

È possibile iscriversi utilizzando la Carta del Docente e APP18 con l’aggiunta del 22% (IVA) alla quota di partecipazione

ASTERIA ON THE ROAD

Nuovo Genere Teatrale

Creato proprio per le Scuole

Una stretta alleanza tra l’istruzione e il teatro

Valorizzando la propria offerta culturale in ambito teatrale, e tenendo presente le numerose esperienze sopra descritte, il Centro Asteria ritiene di poter sviluppare ulteriormente il suo impegno in questo campo, articolandone e sistematizzandone l’attività.

Gli spettacoli teatrali, proposti nell’ambito del Progetto Educativo Formativo Annuale, dedicato alle Scuole Superiori, si sono sempre più consolidati ed affinati in un loro format originale, dando vita all’ “EDUDRAMA”, un vero e proprio genere teatrale, concepito, nella sua struttura drammaturgica e nella sua realizzazione registica, in modo da costituire uno strumento efficace per l’approfondimento delle materie curricolari. Con EDUDRAMA, la sala teatrale è un ampliamento dello spazio didattico della classe, poiché apre tematiche e problematiche che hanno naturale proseguimento nel dibattito conclusivo (parte integrante e imprescindibile della proposta) e nella ripresa del lavoro in classe da parte dei docenti. Comunque, pur corrispondendo con rigore alle esigenze didattiche e curricolari, l’EDUDRAMA vuole essere fruibile anche dal pubblico non scolastico, poiché una delle sue finalità è quella di proporre, tramite il mezzo del teatro, tematiche universali, etiche, filosofiche, legate alla memoria storica.

Si offre quindi una proposta così ripartita:

  • introduzione all’evento attraverso una contestualizzazione storico-sociale-culturale da parte di un docente universitario
  • visione dello spettacolo
  • dibattito e approfondimento a cura del docente universitario, affiancato dal regista, dagli attori e/o drammaturgo dello spettacolo stesso.

Questo valore aggiunto all’opera teatrale è considerato un apporto prezioso dai docenti e dagli studenti, per gli stimoli e gli spunti riflessivi che vengono offerti che costituiscono la base per una lettura in classe più approfondita, e spesso attualizzata, di opere, di autori e di eventi storici, sociali e culturali.

ISCRIVITI PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SUGLI EVENTI DEDICATI ALLE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO

ottobre 2022

gio13ott10:00I valori dello sport di squadraEVENTO GRATUITO10:00

novembre 2022

lun14nov10:00lun12:30Apologia di Socrate10:00 - 12:30

mar15nov10:00mar12:30Apologia di Socrate10:00 - 12:30

ven18nov10:00ven12:30Il futuro del futuro10:00 - 12:30

lun21nov10:00lun12:30Viaggiando oltre il cielo10:00 - 12:30

gio24nov10:00gio12:30Immaginate l'Impossibile10:00 - 12:30

mar29nov10:00mar12:30#scenamuta10:00 - 12:30

dicembre 2022

gio01dic10:00gio12:30Contro la cultura. La letteratura per fortuna10:00 - 12:30

ven02dic10:00ven12:30E Johnny prese il fucile10:00 - 12:30

mar13dic10:00mar12:30Per amore della verità10:00 - 12:30

mer14dic10:00mer12:30Illusioni e delusioni di Timone d'Atene1° Livello INGLESE10:00 - 12:30

gio15dic10:00gio12:30Illusioni e delusioni di Timone d'Atene2° Livello INGLESE10:00 - 12:30

lun19dic10:00lun12:30Big bang10:00 - 12:30

gennaio 2023

lun16gen10:00lun12:30La banalità del male10:00 - 12:30

mar17gen10:00mar12:30La banalità del male10:00 - 12:30

mer18gen10:00mer12:30La banalità del male10:00 - 12:30

gio19gen10:00gio12:30La banalità del male10:00 - 12:30

ven20gen10:00ven12:30Una bambina a Bergen Belsen10:00 - 12:30

lun23gen10:00lun12:30Il Memorioso10:00 - 12:30

mer25gen10:00mer12:30Il centenario della tragedia di Smirne10:00 - 12:30

ven27gen10:00ven12:30Una bambina a Bergen Belsen10:00 - 12:30

lun30gen10:00lun12:30E io che sono?10:00 - 12:30

febbraio 2023

gio02feb10:00gio12:30Chi sono gli Europei?10:00 - 12:30

ven03feb10:00ven12:30Lydia tra le nazioni10:00 - 12:30

lun06feb10:00lun12:30L'universo di Dante10:00 - 12:30

mar07feb10:00mar12:30Manzoni e Leopardi un incontro (im)possibile ma reale10:00 - 12:30

gio09feb10:00gio12:30Critone10:00 - 12:30

mar14feb10:00mar12:30Concertina 2210:00 - 12:30

gio16feb10:00gio12:30A come Srebrenica10:00 - 12:30

mar28feb10:00mar12:30Non sono nata per condividere odio10:00 - 12:30

marzo 2023

gio02mar10:00gio12:30Tutto quello che volevo10:00 - 12:30

lun06mar10:00lun12:30Giustizia e Riconciliazione10:00 - 12:30

ven10mar10:00ven12:30Fedone10:00 - 12:30

mer15mar10:00mer12:30Diritti individuali e diritti civili10:00 - 12:30

ven17mar10:00ven12:30Reportage Chernobyl10:00 - 12:30

mar21mar10:00mar12:30Agenda 2030: il freno della guerra e della pandemia10:00 - 12:30

mer22mar10:00mer12:30Coltivare la memoria per immaginare il futuro10:00 - 12:30

ven24mar10:00ven12:30Il paradigma dell'economia civile10:00 - 12:30

mar28mar10:00mar12:30Vergine Madre10:00 - 12:30

aprile 2023

mar18apr10:00mar12:30Fattore Y10:00 - 12:30

mer19apr10:00mer12:30Fattore Y10:00 - 12:30

gio20apr10:00gio12:30Fattore Y10:00 - 12:30

mer26apr10:00mer12:30Who's Romeo10:00 - 12:30

maggio 2023

mar02mag10:00mar12:30Simposio10:00 - 12:30

mer03mag10:00mer12:30Simposio10:00 - 12:30

gio04mag10:00gio12:30Simposio10:00 - 12:30

ven05mag10:00ven12:30Simposio10:00 - 12:30