fbpx

WHO’S ROMEO VOLA OLTRE OCEANO:
MILANO E LA SUA PERIFERIA SUI GRANDI SCHERMI INTERNAZIONALI

“Who’s Romeo. Ho intitolato il film con una domanda senza punto interrogativo, come quelle che ci facciamo nella mente. Secche e affermative. Senza cortesie”
G. Covini

BIGLIETTI ONLINE

 

Who’s Romeo ha rappresentato Milano e la sua periferia in due festival internazionali:
Vincitore al Port Orchard Film Festival del premio “Best Documentary Cinematography” e “Audience Favorite Award – Favorite Documentary”
Nominato al Filmatswinge Swindon Independant FIlm Festival. International FF come Miglior Lungometraggio e Miglior Documentario

 

DICONO DEL FILM

Giancarlo Zappoli – MYmovies.it
Elisabetta Andreis – Corriere della Sera
Annamaria Lazzari – Il Giorno

PROSSIME PROIEZIONI

10 Maggio, 20.30: Casa delle Associazioni – Via Saponaro 20, Milano

23 Maggio, 2030: Centro Asteria – Piazza F. Carrara 17.1, Milano

 

 

About WHO’S ROMEO

Read more

Cosa può insegnare Shakespeare ai ragazzi? E chi è oggi Romeo?
“Per me Romeo e Giulietta è la storia di un ragazzo che scavalca un muro per amore”, Giovanni Covini.

 

Who’s Romeo è il primo docufilm prodotto dal Centro Asteria grazie all’intuito del regista Giovanni Covini che, a seguito dell’attentato del 14 luglio 2016 a Nizza, ha sentito la necessità di aprire una riflessione sulla situazione sociale del nostro paese, prendendo come esempio la piccola realtà della periferia milanese in cui il Centro Asteria opera e il regista abita.

I protagonisti sono sei ragazzi del quartiere Gratosoglio della periferia sud del Comune di Milano – solo uno dei quali di origine milanese – che, guidati dall’attrice Valentina Malcotti, rileggono, discutono e mettono in scena i cinque atti dell’opera Romeo e Giulietta, mettendo alla prova l’attualità dei conflitti in esso raccontati.

Il docufilm, prima produzione del Centro Asteria, si inserisce all’interno di un progetto multiculturale e multireligioso più ampio in cui il centro culturale crede fortemente e che promuove attivamente attraverso la realizzazione di numerosi eventi rivolti al territorio: attivo dal 1990, il Centro Asteria promuove l’integrazione e l’abbattimento delle barriere sociali attraverso la cultura.

Da sempre attento alla realtà sociale in cui opera, il Centro Asteria si propone come luogo e spazio dedicato ai giovani in cui poter realizzare percorsi di aggregazione, educazione e formazione attraverso diverse attività culturali.

In quest’ottica, il docufilm Who’s Romeo mira a rivolgersi direttamente ai cittadini della periferia di Milano (ma non solo) mostrando sul grande schermo l’immagine riflessa della propria realtà: così come accadde tra Montecchi e Capuleti, i conflitti e le distanze ancora oggi spaccano la nostra comunità.

 

 

SINOSSI

L’amore è davvero capace di vincere le distanze culturali, chiudere le ferite della società, favorire un dialogo interreligioso, superare i pregiudizi, creare le condizioni per una convivenza fruttuosa?

Periferia sud di Milano. Gratosoglio, un quartiere a maggioranza musulmana.
Quattro ragazze di diciassette anni e due ragazzi della stessa età, provenienti da famiglie di fedi religiose diverse, si confrontano con il Romeo e Giulietta di Shakespeare, guidati da una giovane attrice. Montecchi e Capuleti sono come cristiani e musulmani?  E chi è il “nemico” oggi? Cosa significa dire la verità, appartenere a qualcuno, a una fede o a un ideale? Come farebbero, nella nostra epoca, Romeo e Giulietta ad incontrarsi e ad innamorarsi?  Rileggendo atto dopo atto l’opera del Bardo, i ragazzi si mettono alla prova, discutono e si incontrano. Si guardano intorno e dentro di sé. Si scoprono a vicenda, mentre scoprono il mondo che li circonda. Un viaggio per conoscere ciò che Shakespeare “sta scrivendo ancora oggi”  nelle loro e nelle nostre vite; per farci capire questi tempi, noi stessi e coloro che ci vivono accanto.

 

Con la partecipazione di:

Rosario Lisma, Attore
Francesco Migliaccio, Attore
Roberto Mordacci, Preside della Facoltà di filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele
Silvia Nanni, Ufficiale di Polizia Giudiziaria della Sezione omicidi, Reati contro la persona e in danno di minori della Squadra Mobile della Questura di Varese con incarico di Coordinatore dell’Ufficio Fasce Deboli della Procura della Repubblica di Varese
Davide Rondini, Poeta e scrittore
Don Giovanni Salatino, Vicario parrocchiale/San Barnaba/Gratosoglio
Sara Sayed, educatrice
Clelia Scimone, Visual Artist
Omar Colley, operatore socio sanitario

 

X