fbpx
Giornata della memoria

“Il Memorioso” per la Giornata della Memoria

Lo spettacolo "Il Memorioso" per la Giornata della Memoria

Un evento in Live Streaming per la Giornata della Memoria 2021

In occasione della Giornata della Memoria 2021 invitiamo tutte le Scuole d’Italia ad avviare insieme ai propri studenti una riflessione profonda sulla necessità di continuare a ricordare il Bene fatto da chi, nelle situazioni più estreme, ha avuto il coraggio di aiutare il prossimo anche a discapito della propria vita.

L’appuntamento è per giovedì 28 gennaio alle ore 10 con Il Memorioso, spettacolo teatrale scritto a quattro mani dall’attore Massimiliano Speziani insieme all’attrice e regista Paola Bigatto, che ne curò la regia sugli scritti di Gabriele Nissim.

Il Memorioso - Giornata della Memoria

IL MEMORIOSO – BREVE GUIDA A DISTANZA ALLA MEMORIA DEL BENE

28 gennaio, ore 10.00

Evento gratuito
Partecipa con la tua classe: iscrizione online

Possibilità di richiedere l’attestato di formazione docenti con riconoscimento MIUR

Evento realizzato da Associazione Giardino dei Giusti di Milano, con la collaborazione del Centro Asteria

Interverranno:
Lamberto Bertolé, Presidente del Consiglio comunale di Milano
Gabriele Nissim, Presidente di Gariwo
Emanuele Fiano, Onorevole, figlio di Nedo Fiano, sopravvissuto al campo di concentramento di Auschwitz

Lo spettacolo

Chi sono i Giusti? Perchè dobbiamo continuare a ricordali?

I Giusti sono persone che hanno scelto di agire per il bene comune, anche a discapito della propria vita. Sono coloro che, con le proprie azioni hanno rappresentato una piccola fiamma nei momenti bui della Storia, consentendo che non si perdesse la fiducia nell’uomo.

Sinossi

In scena un conferenziere ispirato alla figura di Moshe Bejski, Presidente della commissione dei Giusti dal 1970 al 1995 allo Yad Vashem (l’ente nazionale israeliano per la memoria della Shoah). Un ostinato archivista del Bene cataloga la memoria dei Giusti e le loro storie esemplari quanto drammatiche e controverse, rovista arruffato in un archivio dai confini incerti, fatto di scatole, carte e faldoni su di una scrivania perennemente in disordine.

Biografia Massimiliano Speziani

Premio Hystrio all’Interpretazione 2018, recita diretto da Giancarlo Cobelli, Luca Ronconi, Massimo Castri, (per la La Vita è Sogno riceve il premio Coppola Prati 1992), con la Compagnia Katzenmacher di Alfonso Santagata (Petito Strenge, premio Ubu 1997), Federico Tiezzi, Mario Martone, Lorenzo Loris, Alessandro Genovesi (Happy Family).

Al Piccolo recita in Nathan il Saggio e Giulio Cesare per la regia di Carmelo Rifici, nel Pinocchio di Antonio Latella e ne La tragedia del vendicatore, diretto da Declan Donnellan. Auto produce gli spettacoli Il Tiglio, foto di famiglia senza madre di Tommaso Urselli (premio Fersen alla regia 2013). È dei primi anni del 2000 il sodalizio con il drammaturgo milanese Renato Gabrielli (Questi Amati Orrori, Tre-una storia d’amore, La Donna Che Legge tra gli ultimi lavori) e con la dramaturga Renata M. Molinari (Il Custode delle Partenze, Al muro-il corpo in guerra) che presiede La Bottega dello Sguardo, biblioteca mediatica delle discipline dello spettacolo, di cui Massimiliano è socio fondatore e presidente.

All’attività teatrale alterna con sempre più attenzione quella didattica, in collaborazione con Gabrielli e Molinari e quella radiofonica (“My Name is Depero” e “3000 anni fra i Microbi “, produzione Rsi  Svizzera – originali radiofonici di Cappa e Drago tra le ultime produzioni).
Nella scorsa stagione si ricorda la sua partecipazione ne “La Valle dell’Eden” prodotto da Emilia Romagna Teatro per la regia di A. Latella.

Durante il primo lock down crea e porta avanti l’esperienza di Teatro in Condominio, nello stabile in cui abita, ne nasce uno spettacolo “Nessun Miracolo a Milano” sul testo scritto da R. Gabrielli, che riesce a debuttare presso il Teatro della Cooperativa il 23 ottobre 2020, prima della seconda chiusura. 

Un viaggio nella memoria, un percorso emotivo in costante evoluzione, che in dieci anni di repliche ha riproposto, ripropone e continua a rivolgere gli interrogativi: “che cosa è il Bene? come possiamo imparare a riconoscerlo?” e ancora “perché è necessario ricordare?”

Attestato di partecipazione MIUR

Il Centro Asteria – Istituto Cocchetti ai sensi dell’art.1 comma 5 e 6 della Direttiva n.170/2016 è Soggetto di per sé accreditato per la Formazione del personale della scuola. Pertanto la partecipazione agli eventi gode di riconoscimento ministeriale.

Tel. 028460919

Lun – ven | 9.00 – 18.00

Pinacoteca Ambrosiana

La Pinacoteca Ambrosiana – Incontro online

Conferenza: la Pinacoteca Ambrosiana

Milano Arte alla scoperta della Pinacoteca Ambrosiana

con Lodovico Zana, Archeologo

La Pinacoteca Ambrosiana: uno scrigno di segreti e di bellezza nel centro di Milano.

Evitiamo ogni contagio, tranne quello della bellezza”, aveva suggerito il direttore degli Uffizi di Firenze, Eike Dieter Schmidt.

In attesa di poter riprendere a visitare le bellezze artistiche della nostra città, insieme all’archeologo Lodovico Zana abbiamo deciso di proseguire con gli appuntamenti online di Milano Arte.

Per il primo appuntamento del 2021 parleremo di una delle perle culturali di Milano: La Pinacoteca Ambrosiana e le sue importantissime opere.

La visita si effettuerà in modalità virtuale: basta uno smartphone, un tablet o un PC per immergersi nella bellezza dell’arte comodamente da casa.

Pinacoteca ambrosiana

24 gennaio, ore 15.00
Biglietto €5 

Incontro con l’archeologo Lodovico Zana

Valido anche come formazione Docenti MIUR con attestato di partecipazione.

Conferenza: La Pinacoteca Ambrosiana

La Pinacoteca Ambrosiana, pensata e voluta da Federico Borromeo come esposizione di opere d’arte ad uso in primis degli studenti della omonima Accademia da lui fondata nel 1618, costituisce uno dei più affascinanti musei milanesi.

Ingiustamente sottovalutata da molti itinerari turistici, lascia tuttora senza fiato per una serie notevolissima di straordinari capolavori che ogni intenditore d’arte conosce: la Canestra di frutta di Caravaggio, il cartone della Scuola d’Atene di Raffaello, il Ritratto di Musico di Leonardo sono opere che non hanno riscontro in nessun altro museo al mondo.

La nostra conferenza, che propone una visita ragionata alla Pinacoteca, permetterà di fare confronti e ragionamenti che de visu non sarebbe possibile fare, addentrandoci nei meandri più nascosti di una delle perle del patrimonio artistico di Milano.

Iniziativa a cura dell'Archeologo Lodovico Zana

Biografia Lodovico Zana

Milanese, laureato in Lettere, indirizzo classico, con lode presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, consegue il Diploma di specializzazione in Archeologia con lode presso l’Università degli Studi di Milano.

È docente di Italiano, Latino, Storia-Geografia, Storia dell’Arte nel Liceo Classico e Scientifico Sperimentale dell’Istituto Salesiano Don Bosco di Treviglio (BG) dal settembre 1992.

Ha svolto varie attività di collaborazione (scavi, schedatura materiali, ecc.) con le Soprintendenze archeologiche della Lombardia e del Piemonte.

Ha realizzato diverse pubblicazioni su argomenti archeologici.

Informazioni sulla Pinacoteca Ambrosiana

La Pinacoteca Ambrosiana fu creata come fonte d’inspirazione per gli artisti attraverso la fruizione delle opere dei grandi maestri. Con lo stesso fine, Borromeo creò anche la Biblioteca e l’Accademia del Disegno, dei luoghi di studio per i giovani artisti della Controriforma.

Il percorso espositivo

Attraverso le 24 sale della pinacoteca si possono vedere le opere della collezione di Federico Borromeo e di altri collezionisti, come i capolavori di Leonardo da Vinci, Botticelli, Bramantino, Tiziano, Caravaggio e Bruegel il Vecchio.

Qualche opera tra le più importante del museo:

  • La Madonna del Padiglione di Botticelli.
  • La Canestra di frutta di Caravaggio.
  • Il Ritratto di musico di Leonardo da Vinci.
  • L’Adorazione dei Magi di Tiziano.

Biblioteca Ambrosiana

La Biblioteca Ambrosiana fu una delle prime ad essere aperte al pubblico, nel 1609. Attualmente conserva più di 750.000 volumi ed oltre 35.000 manoscritti.

Fra i pezzi più importanti conservati nella Biblioteca vi sono le 1.000 pagine del Codice Atlantico di Leonardo da Vinci. Si possono osservare gli schizzi delle invenzioni del maestro, su cui annotava alcune spiegazioni.

Uno dei migliori musei della città

La Pinacoteca Ambrosiana è uno dei musei più interessanti di Milano, non solo per gli oggetti e le opere esposte, ma anche per il luogo in cui si trova: un palazzo del 1928 affiancato dalla Chiesa di San Sepolcro.

La Biblioteca è una delle zone più speciali del museo. Qui l’odore del legno e dei libri antichi si diffonde per le sale, offrendo ai suoi visitatori la possibilità di tuffarsi nel passato e ammirare gli schizzi di Leonardo da Vinci.

Nella Sacrestia di Bramante, che si trova negli spazi della Chiesa di Santa Maria delle Grazie, è esposta una piccola parte del Codice Atlantico della Pinacoteca Ambrosiana. La visita della Sacrestia, a nostro avviso, non vale la pena.

Tel. 028460919

Lun – ven | 9.00 – 18.00

fuoco ai limoni

FUOCO AI LIMONI

Uno spettacolo teatrale per aiutare!

Fuoco ai limoni: rotta per il nuovo anno con gli Jaga Pirates

Spettacolo teatro-musica, ricavato in beneficenza

Accolto con grandissimo entusiasmo dai tanti che hanno partecipato alla diretta in streaming del nostro spettacolo teatrale di Capodanno, “Fuoco ai limoni! Rotta per il nuovo anno con gli Jaga Pirates” torna nella sua versione OnDemand con un biglietto speciale!

Jaga Pirates - Fuoco ai limoni capodanno

FUOCO AI LIMONI!
Rotta per il nuovo anno con gli Jaga Pirates

Fino al 25 gennaio, OnDemand sul nostro canale Vimeo

Spettacolo 

con Stefano Annoni, Luca Rodella
musiche dal vivo di Roberto Dibitonto, Francesco Marchetti, Diego Paul Galtieri

Biglietto speciale OnDemand: € 5 

(Sconto del 50% , valido fino al 25 gennaio)

Il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza a sostegno di due importanti realtà milanesi:

  • Casa Jannacci: con parte del ricavato vogliamo aiutare Casa Jannacci a realizzare le insegne direzionali all’interno della loro struttura, per aiutare gli ospiti stranieri a superare il gap linguistico
  • Pane Quotidiano Onlus, donando beni di prima necessità

FUOCO AI LIMONI!

Lasciamoci alle spalle il 2020 in perfetto stile "Jaga Pirates"

Il 2020 verrà ricordato per tutti gli amanti dell’arte come l’anno del silenzio e delle mancate possibilità. I sipari chiusi e le insegne spente sono state e sono ancora simbolo di un momento buio per tutto il settore artistico, soprattutto per una città dinamica come Milano, che negli anni è diventata un esempio di promozione artistica e culturale.

Il Centro Asteria, sin dai primi giorni di lockdown ha deciso di continuare la sua attività culturale organizzando eventi in Live Streaming fruibili da remoto, intensificando le proposte artistiche nella piena convinzione che l’arte possa aiutare le persone ad affrontare questo periodo di difficoltà con maggiore serenità e senso di socialità.

Fuoco ai limoni: l'incontro con gli Jaga Pirates

Una compagnia di giovani professionisti che animano il palcoscenico in modo del tutto non-convenzionale.

Durante la notte di capodanno, in diretta streaming sul nostro canale Vimeo, gli Jaga Pirates hanno messo in viaggio per l’aldilà le anime dei due grandi artisti Enzo Jannacci e Giorgio Gaber, esplorando in chiave esagerata ed esplosiva il teatro-canzone.

Beneficenza a favore di CASA JANNACCI

In accordo con gli Jaga Pirates, parte del ricavato della vendita dei biglietti verrà devoluto a Casa Jannacci, struttura del Municipio 5 del Comune di Milano impegnata nell’accoglienza temporanea di persone adulte in grave stato di bisogno, prive di alloggio e senza mezzi economici.

Beneficenza a favore di PANE QUOTIDIANO ONLUS

Pane Quotidiano Onlus è un’Associazione laica, apartitica e senza scopo di lucro, fondata a Milano nel 1898, con l’obiettivo di assicurare cibo ogni giorno gratuitamente alle fasce più povere della popolazione e a chiunque versi in stato di bisogno e vulnerabilità, senza alcun tipo di distinzione.

AIUTACI AD AIUTARE!

Tel. 028460919

Lun – ven | 9.00 – 18.00

campioni si diventa

CAMPIONI SI DIVENTA

Campioni si diventa

Campioni si diventa: la gestione del talento nello sport e nella vita

Partecipazione gratuita | Evento online

Campioni si diventa

Campioni si diventa
4 dicembre ore 18.30/20.00

Tavola rotonda (online)

Per diventare ed essere campioni, nello sport come nella vita, serve talento o allenamento?
Con l’incontro a più voci “Campioni si diventa” approfondiremo la questione attraverso molteplici prospettive. 

Evento realizzato in collaborazione con CSI 

Con il sostegno del Municipio 5 del Comune di Milano

In diretta sul Canale Youtube del Centro Asteria – accesso libero

CAMPIONI SI DIVENTA: TALENTO O ALLENAMENTO?

Ospiti dell’incontro: 
Alberto Cova – campione olimpico 10mila metri Los Angeles 1984
Massimo Achini – presidente CSI Lombardia
Stefano Tirelli – mental coach e preparatore atletico
Mario Bambini – tecnico Federazione Italiana Pugilato
Claudia Giordani – medaglia d’argento slalom speciale Innsbruck 1976

Letture:
Lisa Capaccioli – attrice e regista teatrale
Conduce:
Dario Ricci – giornalista di Radio24-IlSole24Ore

Sul palco le opere in legno dell’artista Carlo ‘Cut’ Cazzaniga

CAMPIONI SI DIVENTA: TALENTO O ALLENAMENTO?

“Il talento colpisce un bersaglio che nessun altro può colpire; il genio colpisce il bersaglio che nessun altro può vedere”

Arthur Schopenauer

Costruire una casa partendo dal tetto.

A questo equivale immaginare di poter essere campione nello sport e nella vita grazie solo al talento. Eppure, al tempo stesso, di quella casa, il talento è proprio fondamenta imprescindibile. O meglio, rappresenta uno dei pilastri su cui essa può essere costruita.

Così nella vita, anche nello sport una persona e un atleta non può prescindere dal lavorare con intelligenza sul proprio talento, allenando il proprio corpo e le proprie abilità.

Attraverso esperienze dirette acquisite nel campo dello sport, della formazione culturale, imprenditoriale e artistica, gli ospiti dell’incontro dialogheranno sulla gestione del talento, delle scelte, del fallimento e della vittoria, evidenziando i percorsi comuni tra sport e vita di tutti i giorni.

COME PARTECIPARE

La partecipazione è libera: basterà collegarsi al Canale YouTube del Centro Asteria all’orario indicato. L’evento sarà trasmesso in Diretta

4 dicembre – ore 18.30

HAI DELLE DOMANDE?

Tel. 028460919

Lun – ven | 9.00 – 18.00

Scatti d'Atleta

Scatti d’atleta | I talenti delle donne

Scatti d'Atleta

Scatti d'Atleta: la lunga corsa delle donne verso il traguardo dell'uguaglianza nello sport

Scatti d'Atleta - I talenti delle donne

Scatti d’Atleta
22 novembre ore 18.00/19.00

Non è possibile abbattere ogni tipo di discriminazione se non si dà la possibilità di essere presenti, di essere visibili, di essere ascoltati nella corsa verso i propri diritti. 

Con Scatti d’Atleta, evento online, ripercorriamo la lunga corsa delle donne verso il traguardo dell’uguaglianza nello sport, non solo da un punto di vista sportivo, ma anche da quello teatrale. Un’occasione di riflessione, soprattutto in vista della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne (25 novembre).

Iniziativa inserita nel palinsesto I talenti delle donne

In diretta sul Canale Youtube del Centro Asteria – accesso libero

SCATTI D'ATLETA - I TALENTI DELLE DONNE

Tre “Scatti d’Atleta” per ricordare che nessun traguardo è possibile se non si dà a tutti la possibilità di slancio dopo il “VIA”:

da Alice Milliat, promotrice dei primi Giochi Olimpici Femminili nel 1922, a Věra Čásvlaská, ginnasta esclusa dal mondo sportivo per aver manifestato il suo dissenso nei confronti del governo sovietico, fino a Saamiya Yusuf Omar, atleta annegata nel Mar Mediterraneo tentando la fuga in Occidente. 

SCATTI D'ATLETA: PROGRAMMA

Introdurrà l’evento Claudia Giordani, atleta e giornalista, dirigente sportiva e delegata CONI. A seguito del suo intervento, Paola Bigatto, regista e insegnante teatrale, presenterà il nuovo genere teatrale Edudrama e i tre nuovi progetti drammaturgici finalizzati alla creazione di tre spettacoli teatrali che parlerano di donne e sport.

I tre progetti teatrali saranno scritti e messi in scena da tre giovani drammaturghe: Sara Dho, Lisa Capaccioli, Chiara Tessiore. Per l’occasione, le tre drammaturghe presenteranno brevemente la storia delle tre atlete ponendo l’attenzione non solo sul loro talento sportivo, ma su quello umano.

COSA RACCONTANO QUESTI SCATTI D'ATLETA?

Sono storie di donne, atlete professioniste che hanno conquistato un posto nella storia dello sport. Persone caparbie, che hanno imposto il loro pensiero prendendo una posizione impopolare, consapevoli di mettere a rischio la propria professione. Ma sono anche mamme, figlie, sorelle che hanno deciso di smettere di seguire le regole di un gioco scorretto.

COME PARTECIPARE

La partecipazione è libera: basterà collegarsi al Canale YouTube del Centro Asteria all’orario indicato. L’evento sarà trasmesso in Diretta

22 novembre – ore 18

LE ATLETE

Alice Milliat - Scatti d'atleta

Alice Milliat

La descrissero come l’anima del movimento femminile nello sport, un esempio vivente di donna moderna. Seppe precorrere con anticipo i propri tempi; ebbe il coraggio di dire quello che nessun altro riusciva a dire: che lo sport favoriva il coraggio, la capacità di reagire e aiutava le donne a prendere confidenza con il proprio corpo.

Vera+Caslavska+Disney+ABC+Television+Group+iTvaq34bY06l

Věra Čásvlaská

Vera Caslavska è una ginnasta imbattibile. Prima delle Olimpiadi, a causa dell’invasione della Cecoslovacchia da parte delle truppe del Patto di Varsavia, Vera Caslavska si schiera a favore delle riforme liberali tentate da Alexander Dubcek e firma il manifesto anticomunista “Duemila Parole”.

saamiya yusuf omar Scatti d'Atleta

Saamiya Yusuf Omar

Saamiya, classe 1991, partecipa ai Giochi olimpici di Pechino 2008 nella gara dei 200 m, ottenendo il record personale di 32″16. E’ l’ultimo tempo di tutte le batterie, ma viene comunque incoraggiata dal pubblico presente. Ha un sogno: partecipare ai GIochi olimpici di Londra 2012. Saamiya all’inizio di aprile del 2012 muore annegata nel Mar Mediterraneo tentando la fuga in Occidente.

HAI DELLE DOMANDE?

Tel. 028460919

Lun – ven | 9.00 – 18.00

Stagione Culturale 2020-21

Stagione Culturale per le scuole 2020/21

STAGIONE CULTURALE PER LE SCUOLE

Un anno scolastico decisamente straordinario, richiede una stagione culturale straordinaria, adattabile a tutte le necessità

STAGIONE CULTURALE PER LE SCUOLE

Con la nuova stagione culturale per le scuole il Centro Asteria si prepara a riaccogliere le tante scuole che ci hanno accompagnato negli anni, nel desiderio di continuare a essere un punto di riferimento solido a supporto del suo programma didattico.

Come?

Proprio quest’anno, conoscendo le difficoltà del mondo scolastico, abbiamo realizzato una stagione culturale che risponde alle molteplici esigenze di versatilità e adattabile a qualsiasi possibile scenario scolastico, in linea con le programmazioni ministeriali e con tante novità.

Copertina Vita che racconta la vita 2020/2021

IL CENTRO ASTERIA: SEMPRE NUOVO, MA UGUALE A SE STESSO

I nostri eventi manterranno l’impostazione tipica degli eventi del Centro Asteria. Intatti, il format non verrà modificato. Così come non verrà modificata la natura degli eventi presenti nella nostra stagione per le scuole (testimonianze, conferenze, spettacoli teatrali). Guarda la stagione completa qui

Riconoscimento ore formative:

anche il riconoscimento delle ore formative per i docenti verrà mantenuto, sia in caso di partecipazione in presenza che in streaming.

LE NOVITÀ

«A ciascuno di noi, al nostro cuore, alla nostra intelligenza e capacità di resilienza,
il saperne cogliere il senso profondo,
sempre e comunque aperti alla dimensione della speranza.
Lo dobbiamo a noi stessi e soprattutto ai nostri giovani.»

Forse la più grande novità di questa nuova stagione culturale per le scuole, dopo il successo riscontrato durante il lockdown abbiamo deciso di introdurre numerose conferenze e testimonianze fruibili anche in streaming.

I VANTAGGI:

  • abbattimento dei limiti di partecipazione dovuti alla distanza
  • adattabile alle diverse esigenze scolastiche

Ma lo streaming è una possibilità, non l’unica: la nostra sala è pronta ad accogliere tutte le scuole che preferiscono la partecipazione in presenza.

Proprio per essere vicini alle scuole che non potranno effettuare uscite didattiche, vi proponiamo la possibilità di assistere a uno spettacolo teatrale all’interno della vostra sede scolastica o altro luogo adatto prescelto dalla scuola stessa: l’Asteria viene da voi.

CINEMA PER LE SCUOLE

E per il cinema? Insieme a esperti cinematografici alcuni film particolarmente rilevanti sia per le tematiche trattate. Ciascun titolo presenta l’indicazione del grado scolastico di riferimento e, a richiesta, può essere proiettato in versione originale con o senza sottotitoli presso la nostra sala cinematografica. La grande novità consiste nella possibilità di organizzare una proiezione riservata e personalizzata, previo raggiungimento di numero minimo partecipanti.

RICONOSCIMENTO MIUR

Il Centro Asteria – Istituto Cocchetti ai sensi dell’art.1 comma 5 e 6 della Direttiva n.170/2016 è Soggetto di per sé accreditato per la Formazione del personale della scuola. Pertanto la partecipazione agli eventi gode di riconoscimento ministeriale.

HAI DELLE DOMANDE?

Tel. 028460919

Lun – ven | 9.00 – 18.00

Milano Arte San Carlo

Milano Arte 2020 | La Milano di San Carlo

Milano Arte 2020: il percorso culturale di Milano

Ripartartono le visite guidate alla scoperta delle bellezze artistiche di Milano con il nuovo percorso di Milano Arte: La Milano di San Carlo

Milano Arte: la Milano di San Carlo

MILANO ARTE: LA MILANO DI SAN CARLO

Riscoprire la nostra città dopo il periodo di lockdown, sarà ancora più essenziale, per ritrovare un nuovo modo di essere cittadini, lasciandoci ispitare dalle grandi personalità che hanno arricchito la storia milanese, come San Carlo Borromeo.

San Carlo Borromeo, protagonista del percorso di Milano Arte 2020, appartenente a una famiglia destinata a grandi cose, si dedicò a una vita santa e operosa, lasciando il segno ovunque andasse.

LA MILANO DI SAN CARLO: IL PERCORSO

L’itinerario si propone come un viaggio nella storia sì di un grande santo, ma anche di un uomo pragmatico, le cui azioni contribuirono al volto della Milano che tutti conoscono. Il suo contributo, fu fondamentale per la città.

CALENDARIO

  • 1° | 4 e 11 ottobre: Santa Maria dei Miracoli
  • 2° | 8 e 15 novembre: Museo del Duomo e San Gottardo
  • 3° | 17 gennaio: Conferenza storia e iconografia di San Carlo
  • 4° | 7 e 14 febbraio: San Fedele
  • 5° | 14 e 28 marzo: San Barnaba e Santo Stefano
  • 6° | 18 aprile: Gita a Cremona

COME PARTECIPARE

Per partecipare è necessario prenotare oppure acquistare il biglietto online.

SANTA MARIA DEI MIRACOLI SAN CELSO

4 e 11 ottobre
H. 15 con ritrovo sul luogo

Biglietto: €10 comprensivo di audioguida personale

4/10 Acquista online
11/10 Acquista online

HAI DELLE DOMANDE?

Tel. 028460919

Lun – ven | 9.00 – 18.00

Cinema Asteria - cineforum

Cinema Asteria 2020 | Cineforum

Cinema Asteria: la nuova programmazione!

Ripartartono gli appuntamenti del martedì al Cinema Asteria.

Cinema Asteria

CINEFORUM 2020 – riaccendiamo il Cinema Asteria

E’ tutto pronto per iniziare un nuovo anno in compagnia del buon cinema, visto sul grande schermo.

Dopo un’estate di proiezioni sotto le stelle, si riaccendono le luci del Cinema Asteria, con una programmazione straordinaria.

24 titoli selezionati tra i miglior film in uscita nelle sale negli ultimi mesi, accompagnati da titoli passati che meritano una rilettura. Il Centro Asteria riparte dal cinema, sperando di ritrovarvi tutti nella nostra sala!

CINEMA ASTERIA: I FILM IN VISIONE DA OTTOBRE A DICEMBRE

A partire dal 6 ottobre, ogni martedì la nostra sala cinematografica tornerà ad ospitare gli appuntamenti del Cinema Asteria. Il format non cambia, ogni titolo verrà proiettato in due orari: ore 15 e ore 20.45.

  • La proiezione serale vedrà la speciale presenza in sala di un esperto cinematografico che introdurrà e commenterà il film.
  • La proiezione pomeridiana, invece, sarà preceduta da un video introduttivo, al termine del film, verrà offerto un tè per commentare insieme quanto visto.

FILM IN PROGRAMMA A OTTOBRE

Ecco i primi film in programma

6 ottobre
H. 15 e 20.45

Biglietto: pom.€4/ sera €6 / abbonamenti

Acquista online

PARASITE
Nuova edizione in bianco e nero

13 ottobre
H. 15 e 20.45

Biglietto: pom.€4/ sera €6 / abbonamenti

Acquista online

EMMA.
Regia di Autumn de Wilde

Con possibilità di sottotitolazione

20 ottobre
H. 15 e 20.45

Biglietto: pom.€4/ sera €6 / abbonamenti

Acquista online

CATTIVE ACQUE
Regia di Todd Haynes

Con possibile sottotitolazione

COME PARTECIPARE

Per partecipare non servono prenotazioni, basta presentarsi all’ingresso con leggero anticipo rispetto l’orario di proiezione.

Gli ambienti sono sanificati e verranno applicate tutte le misure previste per tutelare la sicurezza sanitaria.

Facciamo affidamento sul buon senso e sulla collaborazione di tutti.

DOVE

CENTRO ASTERIA

Via F. Carrara, 17.1 – Milano

ORARIO

h. 15.00
h. 20.45

HAI DELLE DOMANDE?

Tel. 028460919

Lun – ven | 9.00 – 18.00

Milano Movie Week le proiezioni del Centro Asteria

Milano Movie Week 2020 | Film in programma

Milano Movie Week 2020

Milano Movie Week 2020: una settimana dedicata al cinema per rilanciare la filiera del settore artistico.

Terza edizione Movie Week

La terza edizione della Milano Movie Week, la settimana dedicata all’arte cinematografica organizzata e coordinata dal Comune di Milano, si terrà su tutto il territorio milanese dal 14 al 20 settembre, chiudendo la ricca programmazione del palinsesto culturale estivo “Aria di cultura“.

L’iniziativa vedrà il coinvolgimento e la partecipazione di numerosi operatori del settore, con il chiaro intento di rilanciare la filiera dell’intero settore cinematografico: istituzioni, scuole, festival, case di produzione ed esercenti, dal 14 al 20 settembre, offriranno al pubblico una ricchissima programmazione di eventi cinematografici, da fruire sia in presenza nel pieno rispetto delle regole vigenti in materia di sicurezza sanitaria, che in streaming.

RITORNARE IN SALA

La Movie Week di quest’anno intende dare nuovamente risalto alle molteplici attività che ruotano attorno alla settima arte. In questa edizione sono più di venti le sale cinematografiche milanesi che hanno riaperto le porte nonostante le numerose difficoltà del momento.

Il Centro Asteria, grazie alla recente esperienza dell’Arena Chiesa Rossa realizzata in collaborazione con la Parrocchia Santa Maria Annunciata in Chiesa Rossa, ha deciso di partecipare alla terza edizione della Milano Movie Week con tre appuntamenti gratuiti, con l’obiettivo di riavvicinare il grande pubblico al cinema.

FILM IN PROGRAMMA

Abbiamo selezionato tre titoli per consentire, attraverso la visione, una riflessione molto più profonda:

Movie Week Non per sempre. Proiezione al Centro Asteria

16 settembre
H. 20.45
Ingresso libero

NON PER SEMPRE
Adolescenti e genitori usciti dal ritiro sociale

Introduce la regista Chiara Brambilla

Presentazione del documentario sul ritiro sociale prodotto dall’Istituto Minotauro di Milano, nato dal desiderio di dare voce ai ragazzi che hanno vissuto in adolescenza un periodo di ritiro sociale e scolastico e, insieme a loro, ricostruire i percorsi che li hanno portati a uscire da una condizione di chiusura rispetto al mondo scolastico e relazionale. Nell’epoca della complessità, diventare “grandi” può assumere per ogni ragazzo un significato differente.

Movie Week Bombshell. Proiezione al Centro Asteria

17 settembre
H. 20.45
Ingresso libero

BOMBSHELL

Nel pieno del movimento #MeToo lo scandalo delle molestie ai danni di conduttrici, giornaliste e stagiste di Fox News perpetrate per anni dal potente direttore Roger Ailes in un film inchiesta che vede protagoniste Charlize Theron, Nicole Kidman e Margot Robbie, vincitore dell’Oscar al “miglior trucco e acconciatura”.

Un film quanto mai necessario per mettere a tema una questione drammaticamente attuale.

Movie Week La miglior offerta. Omaggio a Morricone. Proiezione al Centro Asteria

18 settembre
H. 20.45
Ingresso libero

LA MIGLIORE OFFERTA

Omaggio al maestro Ennio Morricone, scomparso lo scorso 6 luglio con una pellicola da lui musicata che rappresenta la fine della sua carriera. Per Giuseppe Tornatore, Morricone ha realizzato tutte le musiche di tutti i suoi film a partire dal premio Oscar Nuovo Cinema Paradiso (1989). Nonostante il passare degli anni e l’avanzamento dell’età, Morricone non perde la sua vena artistica e continua a regalare pezzi di grande intensità che sottolineano con precisione e forza sentimenti ed emozioni che vivono i protagonisti sullo schermo e, quindi, gli spettatori in sala.

COME PARTECIPARE

Per partecipare non servono prenotazioni, basta presentarsi all’ingresso con leggero anticipo rispetto l’orario di proiezione. All’ingresso ti verranno consegnate le cuffie Wireless adeguatamente sanificate, confidiamo nella collaborazione di tutti per il mantenimento delle regole di distanziamento sociale.

DOVE

Via Neera, 24 – Milano

In caso di maltemo le proiezioni si terranno al
CENTRO ASTERIA

Via F. Carrara, 17.1 – Milano

ORARIO

h. 20.45

INGRESSO LIBERO

CUFFIE WIRELESS

HAI DELLE DOMANDE?

Tel. 028460919

Lun – ven | 9.00 – 18.00

MEMORIE DELLA STORIA

1946 Repubblica Italiana

ITALIA 1946... INSIEME SI RITORNÒ A CAMMINARE!

Con Andrea Bienati 

Il 1946 – Un anno straordinario che rappresentò un momento di creatività, di riscoperta di valori condivisi e di voglia di progettare un futuro comune.

lunedì 14 dicembre, ore 10

s. La Banalità del male

LA BANALITÀ DEL MALE

Di e con Paola Bigatto

Spettacolo teatrale che approfondisce il celebre saggio della filosofia tedesca, dimostrando come il male spesso nasca dalla mancanza di idee e dall’inerzia del pensiero.

martedì 19 gennaio, ore 10

Una Bambina a Bergen Belsen

UNA BAMBINA A BERGEN BELSEN

Incontro con Sultana Razon

Dopo anni di silenzio, un racconto per contrastare il negazionismo, una storia di riscatto e di rivincita iniziata con la deportazione

giovedì 21 gennaio, ore 10

Oltre il muro del silenzio

OLTRE IL MURO DEL SILENZIO

Incontro con Vera Vigevani Jarach

Una della “Madri di Plaza de Mayo”, che da 40 anni combatte perchè quel che è stata l’Argentina della dittatura militare non venga dimenticato.

1 e 2 febbraio, ore 10 (anche in lingua spagnola)

R. Biagiarelli - A come Srebrenica

A COME SREBRENICA

Spettacolo di e con Roberta Biagiarelli

Il monologo ricostruisce gli eventi che portano alla tragedia di Srebrenica, l’ultimo grande genocidio compiuto in Europa dopo la fine della Seconda guerra mondiale.

25 marzo, ore 9 e 11.15

CONCERTINA 22

Con Roberta Biagiarelli e Andrea Bienati

Una lezione teatralizzata e multimediale, un cammino di crescita comune per parlare dell’Uomo di sempre e dei tanti troppi muri costruiti nel corso della storia.

venerdì 7 maggio, ore 10

assedio di Sarajevo

L'ASSEDIO DI SARAJEVO

Incontro con Jovan Divjak

La narrazione, intrisa di storia e umanità, dei giorni sanguinosi del conflitto nell’ex-Jugoslavia e dell’assedio di Sarajevo, attraverso la preziosa testimonianza di uno dei protagonisti.

Data da confermare

HAI DELLE DOMANDE?

Tel. 028460919

Lun – ven | 9.00 – 18.00

1 2 3 6
X
X