fbpx
Ondina Valla

Ondina Valla - Oltre ogni ostacolo

Uno spettacolo teatrale per approfondire il Goal 5 dell'Agenda 2030 attraverso la storia di Ondina Valla

8 marzo 2021 – in diretta dal Teatro del Centro Asteria

Spettacolo di Lisa Capaccioli, con Lorenza Fantoni

Cosa significava essere donna e atleta sotto il dominio fascista?

Donna e atleta: un binomio che nel passato ha destato clamori e disapprovazione. Cosa significa gareggiare, per una donna, in una società in cui alle donne era concesso ben poco?

In occasione della Giornata della Donna, l’8 marzo alle ore 10 andrà in scena, in diretta streaming dal teatro del Centro Asteria per le scuole secondarie di I e II grado di tutta Italia, lo spettacolo teatrale Ondina Valla. Oltre ogni ostacolo, una data simbolo per approfondire il Goal 5 dell’Agenda 2030 attraverso la storia di una donna che portò alta la bandiera italiana nel mondo sportivo sotto il dominio fascista: Trebisonda Valla.

Ondina Valla

Sinossi

Ondina Valla. Oltre ogni ostacolo

Una produzione Centro Asteria – Genere Edudrama

Una donna e un’atleta sullo sfondo dell’Italia nel pieno dei conflitti mondiali e della dittatura fascista. Una vittoria olimpica, ma soprattutto un’affermazione ed emancipazione del genere femminile.

Trebisonda Valla, detta Ondina (1916-2006), pioniera dell’atletismo femminile italiano, è la prima a salire sul podio olimpico:

alle Olimpiadi di Berlino del 1936 vince la medaglia d’oro negli ottanta metri a ostacoli e stabilisce il record mondiale di 11’’6. L’oro olimpico conferisce a Ondina immensa popolarità, divenendo simbolo per le ragazze italiane, e simbolo per il regime, di “sana e robusta costituzione”.

Introduzione e dibattito con Andrea Bienati, docente di Storia e Didattica della Shoah e direttore della didattica SSML LIMEC, e Luigi De Lucchi, figlio di Ondina Valla e Claudia Giordani, Olimpionica, giornalista e dirigente sportiva. Per l’occasione sarà con noi anche Linda Olivieri, atleta specialista nei 400 metri ostacoli.

OSPITI

Andrea Bienati

Docente di Storia e Didattica della Shoah e direttore della didattica SSML LIMEC

(Roma, 27 ottobre 1955) è una dirigente sportiva ed ex sciatrice alpina italiana. Vincitrice di una medaglia d’argento olimpica e iridata e di tre gare di Coppa del Mondo, fu un’atleta di punta della nazionale italiana femminile degli anni settanta (la “Valanga rosa”).

Il papà è originario di Torino e quindi Linda è nata nel capoluogo piemontese ma è cresciuta a Novara, la città della mamma. Da piccolissima aveva già provato con l’atletica, poi era approdata per quattro anni al judo. L’ambiente della palestra non le sembrava così stimolante come quello della pista e così nel 2010 si è nuovamente ritrovata sul campo, complice l’incontro con l’ex ostacolista Gianluca Camaschella. Anche Linda ha sempre avuto un buon feeling con le barriere (terza sui 300hs nella rassegna tricolore cadette del 2013) e dopo essere migliorata nella velocità di base ha mancato sui 400hs l’ingresso nella finale mondiale under 18 del 2015 per pochi centesimi. Dal settembre 2016 si allena con il tecnico lombardo Giorgio Ripamonti, prima a Monza e poi a Brugherio e a Giussano. Nel 2017 ha sfiorato il podio agli Europei under 20 (seconda junior azzurra di sempre con 57.00). Nel 2019 è scesa sotto i 56 secondi (55.97 a La-Chaux-de Fonds) prima dell’argento agli Europei U23 di Gavle, dove è stata superata in rimonta sul traguardo. Diplomata al liceo psicopedagogico, studia architettura al Politecnico di Milano.

SVOLGIMENTO

Per partecipare allo spettacolo Ondina Valla. Oltre ogni ostacolo, realizzato in modalità live streaming in diretta dal teatro del Centro Asteria di Milano, è necessario contattare telefonicamente l’ufficio didattico al numero 02.8460919. A seguito della conferma della prenotazione, entro 24 ore dall’inizio dell’evento, verrà inviato tramite e-mail il link per partecipare.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE MIUR

Essendo il Centro Asteria soggetto di per sé accreditato per la Formazione, i docenti partecipanti potranno richiedere gratuitamente l’attestato di formazione docenti con riconoscimento MIUR per ogni singolo incontro (2 ore di attività formativa).

COME PARTECIPARE

É possibile partecipare sia al singolo incontro che al ciclo completo (scelta consigliata), compilando il form online al seguente link. Riceverà il link 24 ore prima dell’inizio dell’incontro.

Dibattito online garantito: gli studenti potranno partecipare al dibattito in diretta scrivendo al numero WhatsApp 3313077779

Gli incontri sono aperti anche alla partecipazione individuale, previa iscrizione online (obbligatoria).

CONTATTACI

Tel. 028460919

Lun – ven | 9.00 – 18.00

X
X